Winners Social Roots

A tre settimane dalla chiusura della Call for Solutions, il comitato scientifico di Social Roots rivela la lista dei 20 vincitori, che si sono aggiudicati l’opportunità di partecipare gratuitamente a EXPO Camp, a Milano dal 7 all’11 settembre. In più, la Fondazione Giacomo Brodolini ha offerto una borsa di studio ad altri due progetti tra quelli pervenuti, sulla base della loro particolare rilevanza sociale. La cinque giorni milanese si preannuncia un ricco melting pot, un’occasione di confronto, oltre che di formazione, tra realtà provenienti dai quattro angoli del mondo.

I 22 progetti selezionati, su un totale di 87 idee innovative che avevano preso parte al concorso, provengono da otto Paesi in Europa, Sud America, Africa e Medio Oriente. Dalla nostra penisola arriva la maggior parte dei vincitori, secondo poi il Brasile che regala all’EXPO Camp tre brillanti idee per l’agricoltura del futuro. Gli altri progetti giungono da Francia, Argentina, Giordania, Senegal, Ghana e Sudafrica.

Moltissimi i campi d’innovazione che i ventidue progetti si propongono di sviluppare: dalla costruzione di reti, community web e coworking per lo sviluppo rurale al recupero delle terre pubbliche incolte fino ad arrivare all’agricoltura urbana e al crowdfunding agrario. Se per alcuni l’innovazione passa attraverso le nuove tecniche di trasformazione e produzione agricola, per altri fa rima con tradizione e si traduce nel recupero di antiche tecniche, in produzioni eco-sostenibili e nella difesa della biodiversità delle colture. Accanto al tema della riduzione dello spreco alimentare, si affaccia quello altrettanto urgente della redistribuzione delle risorse alimentari. Il cambiamento positivo del comparto passa inevitabilmente dalla formazione, fil rouge di diversi progetti e protagonista di alcuni di essi. Infine, i nuovi mercati, sotto forma di e-commerce ma non solo, rispondono all’esigenza emergente di una distribuzione intelligente dei prodotti agricoli.

Fino al 3 agosto, è ancora possibile iscriversi all’EXPO Camp e partecipare insieme ai progetti già selezionati a un’esperienza di formazione irripetibile. L’obiettivo è coltivare le migliori idee nell’ambito dell’innovazione sociale applicata all’agricoltura, attraverso lezioni, networking e business matching con aziende e potenziali investitori. Per le startup e i progetti a un livello ancora embrionale, è stato ideato il #SocInn Track, un’occasione per sviluppare in una settimana il proprio modello di business, fare rete e trovare investitori; per le realtà aziendali e le cooperative il percorso più adatto è il #SocBiz Track, due giorni e mezzo per affacciarsi sul campo dell’innovazione sociale, conoscere le sue opportunità e sviluppare nuove aree di business.

Per maggiori informazioni sul programma dell’evento, sui costi e le modalità di iscrizione visita il sito web: www.socialroots.eu.