PARTECIPA AL CAMPDIGRANO

Partecipa anche tu ad una delle più importanti esperienze autentiche di innovazione rurale e sociale: in Cilento, a Caselle in Pittari, la straordinaria storia di Campdigrano, dal 13 al 20 luglio. Obiettivo di quest’anno: la  Costituente della MAGNA CARTA della Ruralità Contemporanea!

caselle in pittari campdigrano

Caselle in Pittari, Cilento, Italia.Forse non tutti conoscono questo paesino arroccato nel cuore del Parco Nazionale del Cilento, a pochi km dal Golfo di Policastro, e dalla vetta più alta della Campania, il Monte Cervati. Ma forse molti di voi hanno già sentito parlare di #Campdigrano, una delle più belle storie di innovazione sociale e rurale nata 2 anni fa con il coinvolgimento indigeni e giovani provenienti da tutta Italia.

 

 Cos’è #Campdigrano?

Metti insieme un gruppo di giovani “indigeni” cilentani, che scelgono di restare a vivere, o di tornare, nel loro paese di origine, e che prendono dal passato i fermenti per far lievitare il futuro. E’ così che il loro impegno sociale, politico ed economico trova nel recupero delle varietà autoctone di grani antichi il punto di massima espressione. Un lavoro fatto senza la ricerca della ribalta o del successo, ma al contrario con un processo di crescita lenta, per sedimentazione.

 

Ma la rete, si sa, quando è intesa non solo come strumento ma come etica, fa si che le relazioni si amplifichino e si espandono in maniera rizomatica.

Così la storia del Palio del Grano, il giorno di festa di una comunità intorno al ritrovato spirito di coesione legato al grano, diventa un occasione per coinvolgere 25 ragazzi da tutta Italia (e dal mondo) per una settimana di alfabetizzazione rurale sul campo di grano, con i maestri della terra, gli anziani contadini, per la didattica del FABER, e contributi teorici per la parte SAPIENS a cura di diverse personalità di rilievo della scena dell’innovazione sociale in Italia, come il nostro direttore scientifico, Alex Giordano.

campdigrano caselle in pittari

Un’esperienza assolutamente coinvolgente, dove un’intera comunità si  apre per accogliere i ragazzi provenienti da tutta Italia e li fa diventare per una settimana, e oltre, parte integrante di una comunità allargata: chi partecipa al #campdigrano si porterà per sempre dentro una parte di questo piccolo paese cilentano e di una storia di innovazione rurale contemporanea che trova nello spontaneismo e nella autenticità il suo punto di massima realizzazione.

campdigrano innovazione rurale

Per cui un caloroso invito a tutti voi giovani innovatori a partecipare a questa esperienza è davvero sentito da parte nostra di RuralHub, che ci trasferiremo per una settimana intera nel meraviglioso Cilento, dal 13 al 20 luglio. D’altronde l’obbietivo di quest’anno è davvero ambizioso: quello di formare una vera e prorpia COSTITUENTE per la stesura di una MAGNA CARTA DELLA RURALITA’ CONTEMPORANEA.

Vi consigliamo di dare un’occhiata al programma dettagliato del #campdigrano2014 vi invitiamo ad iscrivervi al più presto ad una delle più belle esperienze autentiche di ruralità contemporanea.