Cosa C E Nel Mio Yogurt

Open Food Facts, lancia “Cosa c’è nel mio yogurt?” , un’iniziativa  che si serve degli open data e della collaborazione collettiva per contribuire a migliorare le scelte nel campo dell’alimentazione.

Il cibo è la nostra energia e sceglierlo con particolare attenzione in base alle materie prime sta diventando un’abitudine sempre più consolidata, nonostante la lista degli ingredienti risulti ancora essere non proprio user- friendly.

La tecnologia ci circonda, è praticamente radicata nello spazio e nel tempo della nostra quotidianità. Open Food Facts intende sfruttare questo aspetto peculiare del nostro tempo a tutto vantaggio della collettività, in che modo? Facendosi bacino di dati multimediali (foto, informazioni nutrizionali, ingredienti) sui prodotti alimentari di tutto il mondo raccolti e condivisi, grazie a semplici app o dal web, da chiunque sia interessato a migliorare l’alimentazione delle persone.

In questo modo è possibile contribuire alla creazione di una vera e propria enciclopedia alimentare mondiale fruibile e ottimizzabile da tutti in qualsiasi momento! L’intelligenza collettiva, grazie al digitale, si adopera  per aiutare le persone a fare scelte migliori per la propria alimentazione:

  •  decifrando le etichette dei prodotti
  •  comparando più prodotti per prediligere quelli più sani
  •  trovando prodotti con minore quantità di additivi e allergeni
  •  spronando le industrie a produrre alimenti più sani pubblicando analisi comparative sui valori nutrizionali
  •  aiutando la ricerca a collegare certi alimenti a determinate patologie.

    Credits Muoversi Insieme

    Credits Muoversi Insieme

“Cosa c’è nel mio yogurt?”, nello specifico, propone di rendere open gli ingredienti di tutti i diversi tipi di yogurt presenti sul mercato mondiale tramite app specifiche o un account sul web. Basta aprire il proprio frigorifero, scansionare il codice a barre del prodotto e fare una foto della lista ingredienti e dei valori tradizionali. In questo modo ciascuno può contribuire a scandagliare e a far conoscere la composizione e i valori nutrizionali degli yogurt di tutto il mondo.

Pagine social, immagini, infografica, analisi dei dati,  convergono sinergicamente in questo grande ed originale database sull’alimentazione che intende dare un contributo tangibile al miglioramento dell’alimentazione delle persone e lanciare spunti di ricerca davvero interessanti, come la correlazione tra la presenza di certi ingredienti e alcune patologie quali diabete o obesità. Si parte dallo yogurt per arrivare ad aggiungere nel database ogni tipo di prodotto. Ciò rappresenta anche, dato il suo raggio planetario, uno dei più grandi impulsi alla condivisione e all’arricchimento culturale dei nostri tempi!

Il tutto, importante sottolinearlo, in pieno spirito open e collaborativo: produttori, scuole ed università, gruppi no- profit, media, ciascuno di noi può prendere parte al progetto, non a caso lanciato il 22 Febbraio scorso in occasione dell’ Open Data Day, un raduno di cittadini da tutto il mondo interessati a liberare ed analizzare i dati e le conoscenze per metterle a disposizione del benessere collettivo.

Cosa pensate di questa iniziativa?

Avete qualche suggerimento per renderla ancora più efficace?

La natura open e collaborativa del progetto richiede anche il vostro aiuto! 😉